AFITO

Archivio Filosofico di Terra d'Otranto

Il progetto AFITO promuove il recupero e la valorizzazione del patrimonio filosofico, manoscritto e a stampa, prodotto in Terra d’Otranto dal XIII al XVI secolo, oggi dislocato in diverse biblioteche italiane e d’Oltralpe, del quale sono latori anche molti codici ancora inediti. Si propone, altresì, di fare luce sulla continuità delle testimonianze filosofiche e di divulgare il patrimonio delle opere filosofiche scritte o copiate nel Salento, manoscritte ed edite nelle diverse lingue utilizzate: greca, latina, volgare ed ebraica.

L’archivio digitalizzato presenta le schede descrittive dei testi filosofici, manoscritti e a stampa, ed un’analisi puntuale di questo patrimonio.

Il progetto, promosso dal Comune di Tricase (LE) e finanziato dal CUIS (Consorzio Universitario Interprovinciale Salentino), è ideato, realizzato e cofinanziato dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università del Salento sotto la direzione di Luana Rizzo.