INFORMAZIONI

PORTALE

Il portale BDSud offre gratuitamente l’accesso a progetti scientifici autonomi, accomunati dall’obiettivo di catalogare e studiare manoscritti, edizioni e testi riconducibili all’Italia meridionale continentale.

BANCHE DATI

Ogni progetto consente di consultare la propria banca dati, che è interoperabile con quelle degli altri progetti. Tutte le banche dati utilizzano lo stesso software, sviluppato presso l’Università del Salento e l’Università degli Studi del Molise.
Ognuna consente di eseguire ricerche sulle opere presenti nell’archivio e sui loro testimoni, attingendo le informazioni da schede filologiche precedentemente immesse nel sistema (le schede forniscono anche collegamenti ipertestuali utili per la visione digitale dei testimoni).
Oltre alla ricerca libera, è possibile servirsi di parametri specifici: bibliografia, biblioteche e archivi (biblioteche, biblioteche private, biblioteche non più esistenti, archivi), edizioni antiche, generi, incipit ed explicit, lingue e dialetti , manoscritti (codici, documenti singoli), nomi (autori, copisti), opere (caratteri latini, caratteri greci, caratteri ebraici), tipologie testuali.

CREDITI

Le immagini della Home page sono tratte dalle seguenti opere:
Anonimo, Libro di Sidrac (ms. Milano, Biblioteca Ambrosiana, I 29 inf., 29r, sec. XV prima metà);
Nicola de Aymo, Interrogatorium constructionum gramaticalium (ms. Perugia, Biblioteca Comunale Augusta, D 38, 1r, 1444);
Anonimo, Eucologio (Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Borgiano greco 7, 29v, 1373);
Matteo Tafuri, Commento agli Inni orfici (ms. Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Vaticano greco 2264, 1rb, 1537);
L’Accademia degli Spioni di Lecce, Lecce, dalla Stamperia di Oronzio Chiriatti, 1723, p. 64 nn.